Luoghi imperdibili vicino a Cluj-Napoca

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili per visitare Cluj-Napoca

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti


Luoghi imperdibili vicino a Cluj-Napoca

b.someseni.jpg

Terme di Someşeni (Băile Someşeni)

Si trovano sul lato est di Cluj, a circa 4 km dal centro. Situato ad un'altitudine di 360 m, questo centro termale è indicato per il trattamento di varie malattie articolari grazie alle sue acque poco profonde e ricche di sale e bicarbonato.

cojocna.jpg

Terme di Cojocna (Baile Cojocna)

Si trovano sul lato est del villaggio Cojocna sul lato sinistro della valle del fiume Somes a un'altitudine di 340 m. Il clima mite della pittoresca località, arricchito da due laghi (Lago Toroc e Lago Mare) è ideale per il trattamento di molte malattie. Il resort offre agli ospiti bagni caldi e bagni freddi. Per i bagni caldi ci sono le piscine situate al posto della vecchia miniera di sale attiva dall' epoca romana fino al Medioevo.

baita1.jpg


Baita_pianello_med.jpg

Terme Baita

Situato a 265 m di altitudine, è vicino al villaggio che porta il suo stesso nome. Il resort ha una esistenza millenaria, sancita da un titolo di utilizzo delle acque minerali risalente all'epoca romana. Il clima mite, le due sorgenti minerali ipotermali (18-20 °C) di bicarbonato, con basso contenuto di zolfo e cloro sono particolarmente adatte per il trattamento di malattie della pelle e malattie reumatiche.

gran_baita_wolkenstein_17.jpg

turda.resort.jpg

Statiune a Turda Bai

E' posto in una zona di depressione circondata da foreste, verso la parte meridionale della città di Turda, ad un'altitudine media di 360 m. Le terme di epoca romana sono state menzionate dal Medioevo fino alla fine del XVII secolo con il nome di "miniere di sale di Turda". I laghi più importanti della località sono: il lago Roman e il Lago Privighetoarea. La struttura è utilizzata per la cura di diverse malattie, specialmente quelle del sistema muscolo-scheletrico.

Cheile Turzii 1.jpg

Grotte Cheile Turzii (Pesterile din cheile Turzii)

Sono state formate attraverso l'erosione della roccia calcarea dal fiume Hasdate per una lunghezza di circa 2 km. Conosciuta fin dall'epoca romana, Cheile Turzii è famosa per la grandiosità del paesaggio e la complessità della fauna e della flora.
Il terreno è caratterizzato da pareti verticali e grotte in disordine.

Pesterile Calastur (751m), Pesterile Liliecilor, Pesterile Cuptorului.

La maggior parte di queste grotte sono asciutte e mostrano ritrovamenti di interesse archeologico e utensili risalenti all'età della pietra e del bronzo. Durante il periodo dell'invasione dei Tartari, la gente ha utilizzato queste grotte come rifugio.
Nella zona è possibile trovare ristoro al rifugio Cheile Turzii a 1385m

 

Ocna_Dejului_2.jpg

Terme Ocna Dej

Situato ad un'altitudine di 320m ha una serie di piscine disposte sul sito di una vecchia miniera di salgemma. La sua acqua ha una concentrazione di sale fino a 250 g/l, ed è indicata in particolare nel trattamento delle malattie reumatiche.

baisoara.jpeg

Il monte di Baisoara
Si trova a 800 metri dal villaggio Baisoara ad un'altitudine di 1600m. La zona è particolarmente apprezzata dagli amanti dello sci e d'estate le condizioni sono favorevoli per la caccia e la pesca. Il complesso turistico Baisoara è un ottimo punto di partenza per il monte "Mare" e per le grotte Cheile Runcului.

baisoaram.jpg

masivu.jpg

Massiccio di Vladeasa
Si tratta di un monte composto da due pareti che scendono verso nord separate dal fiume Dragan. Più importante in termini di turismo è il ramo orientale, delimitato da Nord Repede, Dragan fiume a ovest, est e Hent Raul Cris spartiacque-Somes. L'aspetto generale è quello di un altopiano di origine vulcanica. Il massiccio Vladeasa è visitato da un gran numero di turisti grazie ai suoi numerosi sentieri a disposizione.

Lacul-Tarnita-Cluj-630x472.jpg

Area Gilau Tarnita
Si tratta di una zona molto pittoresca, le cui principali attrazioni sono istituiti dalla diga costruita nella zona Tarnita (87m) e il lago Tarnita, che copre una superficie di 216 ettari.

trascau-3-v.jpg

I monti Trascaului
Questi monti sono molto spettacolari grazie al rilievo scolpito nella pietra calcarea. Tra le attrazioni turistiche della zona possono essere menzionate Cheile Turzii e Cheile Turenilor, due grotte scavate dai fiumi Hasdate e Racilor